QUELLO CHE POSSIEDI, IN MOLTI POSSONO AVERLO… ma quello che sei, nessuno può esserlo.

Byleggoerifletto.blogspot.it L'Angelo e la favola Degli angeli che calarono a frotte dal più alto dei cieli a cantare il “Gloria” stilla capanna dove nacque Gesù Bambino, uno si perse. Era un angelo distratto, sempre assorto nei suoi pensieri. Fu così che, quando scese sulla terra in quella notte fatale, l’angelo favolista vide, poco discosto da Betlemme, … Leggi tutto QUELLO CHE POSSIEDI, IN MOLTI POSSONO AVERLO… ma quello che sei, nessuno può esserlo.

neve …

 poesie sulla neve By leggoerifletto Basilica di Santa Maria Maggiore - Roma - Italy Il titolo di Madonna della Neve affonda le sue origini nei primi secoli della Chiesa ed è strettamente legato al sorgere della Basilica di S. Maria Maggiore in Roma.    Nel IV secolo, sotto il pontificato di Papa Liberio (352-366), una coppia di nobili … Leggi tutto neve …

“Chi crede nel suo cammino, non ha bisogno di dimostrare che quello degli altri è sbagliato.”

Giorgio Bonati FB “Chi crede nel suo cammino, non ha bisogno di dimostrare che quello degli altri è sbagliato.” Mi piace oggi prendere l’avvio con queste parole di Paolo Coelho ... che mi ricordano che è giunto il tempo di smetterla di credere che la mia strada sia migliore di quell’altra, e ci ricordano di non … Leggi tutto “Chi crede nel suo cammino, non ha bisogno di dimostrare che quello degli altri è sbagliato.”

PIETRE VIVE   La potenza della vita  di Alessandro D'Avenia   «Quando ieri ci ha preso la nebbia e qualche sasso rotolò dalla collina ai nostri piedi, non pensammo alle cose divine né a un incontro incredibile ma soltanto alla notte e alle lepri fuggiasche. Chi siamo e a che cosa crediamo viene fuori davanti … Leggi tutto

Io mi auguro di avere in casa mia: una donna provvista di prudenza, un gatto a passeggio fra i libri, e in tutte le stagioni amici di cui non posso far senza.

Sul gatto ... poesie By leggoerifletto Ode al Gatto – Pablo Neruda Gli animali furono imperfetti, lunghi di coda, plumbei di testa. Piano piano si misero in ordine, divennero paesaggio, acquistarono néi, grazia, volo. Il gatto, soltanto il gatto apparve completo e orgoglioso: nacque completamente rifinito, cammina solo e sa quello che vuole. L'uomo vuol essere … Leggi tutto Io mi auguro di avere in casa mia: una donna provvista di prudenza, un gatto a passeggio fra i libri, e in tutte le stagioni amici di cui non posso far senza.