Demis Roussos VAngelis e gli Aphrodite’s Child

Demis Roussos, all'anagrafe Artemios Ventouris-Roussos è stato un cantante e bassista greco. Demis Roussos ha saputo esprimere il passato ellenico e la bellezza delle terre in cui ha vissuto attraverso un canto poetico e soave, prestato a generi diversissimi, dal rock progressivo, alla disco music, alle tante varianti del pop. ...Wikipedia Forever and Ever Brano … Continua a leggere Demis Roussos VAngelis e gli Aphrodite’s Child

Annunci

#GiornoDellaMemoria

Il Giorno della Memoria Voi che vivete sicuri nelle vostre tiepide case, voi che trovate tornando a sera il cibo caldo e i visi amici: considerate se questo è un uomo, che lavora nel fango, che non conosce pace, che lotta per mezzo pane, che muore per un sì o per un no. Considerate se … Continua a leggere #GiornoDellaMemoria

VIVERE LA VITA… Finché porterai un sogno nel cuore non perderai mai il senso della vita.

non c'è rosa senza spine By GiuMa

Finché porterai un sogno nel cuore non perderai mai il senso della vita.

Gandi


vivere la vita mannarino


By leggoerifletto

La vita è come un viaggio in treno…

Qualche tempo fa ho letto un libro, dove la vita veniva paragonata ad un viaggio in treno.
È stata una lettura interessante ed ho fatto tesoro di questa splendida metafora.
La vita è come un viaggio in treno…
Quando nasciamo e saliamo sul treno, incontriamo le prime persone importanti, che pensiamo ci accompagneranno durante tutto il nostro viaggio: i nostri genitori.
Purtroppo la verità è un’altra.
Loro scenderanno prima di noi e ci lasceranno senza il loro amore, il loro affetto, senza la loro amicizia e compagnia.
Ma per fortuna sul treno salgono altre persone che per noi saranno molto importanti.
Sono i nostri fratelli e sorelle, i nostri amici e tutte le persone meravigliose…

View original post 521 altre parole

Fino a quando la mia stella brillerà di Daniela Palumbo, Liliana Segre

non c'è rosa senza spine By GiuMa

Fino a quando la mia stella brillerà

“Fino a quando la mia stella brillerà”:

Liliana Segre si racconta ai ragazzi
LILIANA SEGRE È nata a Milano. Nel 1944, a tredici anni, ha vissuto l’esperienza della deportazione nel campo di Auschwitz-Birkenau. Da anni si dedica alla testimonianza dell’Olocausto soprattutto tra i ragazzi, perché le sue parole possano seminare il ricordo e farlo arrivare alle generazioni future

vedi anche Parole parole parole… il Blog di danielapalumbo.wordpress.com/chisono

“Ho resistito perché sono stata amata”: Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, nominata senatrice a vita

Paola Belletti/Aleteia Italia |

>>>it.aleteia.org/2018/01/23/liliana-segre-sopravvissuta-auschwitz-nominata-senatrice-a-vita

“Ad Auschwitz superai la selezione per tre volte. Quando ci chiamavano sapevamo che era per decidere se eravamo ancora utili e potevamo andare avanti, o se eravamo vecchi pezzi irrecuperabili…

View original post 913 altre parole

Discorso del Presidente Mattarella alla vigilia della Giornata della memoria…

Discorso durissimo del capo dello Stato alla vigilia della Giornata della memoria... http://www.agi.it Le frasi del presidente Mattarella "Il  cammino dell'umanità è purtroppo costellato di stragi, uccisioni, genocidi. Tutte le vittime dell'odio sono uguali e meritano uguale rispetto. Ma la Shoah - per la sua micidiale combinazione di delirio razzista, volontà di sterminio, pianificazione burocratica, efficienza criminale … Continua a leggere Discorso del Presidente Mattarella alla vigilia della Giornata della memoria…

Finché c’è qualcuno da amare.

Finché c’è qualcuno da amare Susanna Bo è nata a Genova nel 1977. Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università di Genova e vive a Sestri Levante. È sposata con Gianni e mamma di Anna, Rachele, Pietro, Francesco e Lorenzo. Di mestiere fa la casalinga ma, a quanto dicono i suoi familiari, pare … Continua a leggere Finché c’è qualcuno da amare.

«Dedicato alle donne intelligenti».

Non desiderare l'attrezzatura d'altri di Vittorio Sgarbi Tante sciocchezze ci raggiungono, tra messaggi e mail di conoscenti e sconosciuti che si ritengono spiritosi, in moderne catene di Sant'Antonio. Tra tutti, questo merita di essere letto: «Dedicato alle donne intelligenti». Anche se non pratica del lago, la moglie decide di uscire in barca. Accende il motore … Continua a leggere «Dedicato alle donne intelligenti».