Il primo grande avvenimento deve essere l’amore.

l'amore...tutto scusa tutto crede tutto spera tutto sopporta. Il primo grande avvenimento deve essere l’amore Se Te la senti, vorrei sapere che cosa pensi del Family Day, a meno che tu non preferisca essere prudente. L’ultima battuta, quella sul “prudente”, mi costringe a risponderti, perché l’unica vera prudenza è quella richiesta dal Vangelo. Provo a … Leggi tutto Il primo grande avvenimento deve essere l’amore.

NESSUNO DICA CHE NON SAPEVA

Avete taciuto abbastanza. E’ ora di finirla di stare zitti! Gridate con centomila lingue… BY LEGGOERIFLETTO Il declino del coraggio - Aleksandr Solženicyn "Il declino del coraggio è nell’Occidente d’oggi forse ciò che più colpisce uno sguardo straniero. Il coraggio civico ha disertato non solo il mondo occidentale nel suo insieme, ma anche ognuno dei paesi … Leggi tutto NESSUNO DICA CHE NON SAPEVA

I giorni della merla

DOVREBBERO ESSERE I PIU’ FREDDI!!! DELL’ANNO.
I cosiddetti giorni della merla sono, secondo la tradizione, gli ultimi tre giorni di gennaio (29, 30 e 31) oppure gli ultimi due giorni di gennaio e il primo di febbraio. Sempre secondo la tradizione sarebbero i tre giorni più freddi dell’anno. Le statistiche meteorologiche disponibili per gli ultimi decenni contrastano con il detto popolare per cui si ipotizza che le temperature medie di un tempo fossero inferiori alle attuali
…Wiki

Giuliana Campisi

reperito nel web reperito nel web

View original post

IL COLORE DELL’INVERNO E’ NELLA FANTASIA – Come un vecchio gatto grigio…

IL COLORE DELL'INVERNO E' NELLA FANTASIA   Pubblicato da Francesca     Il gatto inverno Ai vetri della scuola stamattina l'inverno strofina la sua schiena nuvolosa come un vecchio gatto grigio: con la nebbia fa i giochi di prestigio, le case fa sparire e ricomparire; con le zampe imbianca il suolo e per coda ha … Leggi tutto IL COLORE DELL’INVERNO E’ NELLA FANTASIA – Come un vecchio gatto grigio…

La parola ebraica «shalom» non è soltanto una bellissima e concisa formula di saluto, la più breve dopo l’italiano «ciao» – no, è l’espressione di saluto più bella che esiste al mondo, perché «shalom» significa «pace».

By leggoerifletto - A proposito della pace... - Raoul Foullerau Anno 2000 tempo di paura o primavera d'amore? Atomo: trionfo della libertà o patibolo dell'umanità? Signore, aiutaci! Detentori ormai di una particella della tua potenza, eccoci davanti a Te, deboli, fragili, più poveri che mai, vergognosi delle nostre coscienze rattoppate e dei nostri cuori a brandelli. Signore, … Leggi tutto La parola ebraica «shalom» non è soltanto una bellissima e concisa formula di saluto, la più breve dopo l’italiano «ciao» – no, è l’espressione di saluto più bella che esiste al mondo, perché «shalom» significa «pace».