“Non bisogna credere che siano necessariamente le persone per bene a sottolineare la disonestà, l’ingiustizia e la cattiveria negli altri….

L'angelo e il maiale - Omraam Mikhaël Aïvanhov Gli esseri umani giungono sulla terra per fare un lavoro, ma quanti se ne ricordano? La maggior parte assomiglia a quell'angelo che, si dice, volle conoscere che cosa fosse la vita sulla terra.  Per meglio studiarla prese la forma di un maiale. L'esistenza gli sembrava magnifica, deliziosa...  … Continua a leggere “Non bisogna credere che siano necessariamente le persone per bene a sottolineare la disonestà, l’ingiustizia e la cattiveria negli altri….

Annunci

Ditemi com’è un albero

ANOTHERSEA

albero1

Ditemi com’ è un albero.
Ditemi il canto del fiume
quando si copre di uccelli.
 
Parlatemi del mare. Parlatemi
del vasto odore della campagna.
Delle stelle. Dell’aria.
 
Recitatemi un orizzonte
senza serratura né chiavi
come la capanna di un povero.
 
Ditemi com’è il bacio
di una donna. Datemi il nome
dell’amore: non lo ricordo.
Le notti si profumano ancora
di innamorati con fremiti
di passione sotto la luna?
O resta solo questa fossa,
la luce di una serratura
e la canzone delle mie lapidi?
Ventidue anni… Già dimentico
la dimensione delle cose,
il loro colore, il loro profumo…. Scrivo
a tentoni: “il mare”, “la campagna”…
Dico “bosco” e ho perduto
la geometria dell’albero.
Parlo, per parlare, di argomenti
che gli anni mi hanno cancellato.
(non posso continuare, sento
i passi della guardia)
(Marcos Ana) 

da Ditemi com’è un albero – Crocetti Editore
Trad. Chiara De Luca

View original post

…. Il cammino interminabile

20150920062344

Vendemmia …


Contea dei Turicchi Rufina Fi
Un saluto dalla Toscana.
http://florentiadomus.tumblr.com/

ANOTHERSEA

Se vuoi conoscere i tuoi pensieri di ieri osserva il tuo corpo oggi
Se vuoi sapere come sarai domani osserva i tuoi pensieri di oggi

Ci penzi quannu abballaumu
E dintra allocchi tutte e dui ni vaddaumu.
Stu novu amicu tò nan sapi nenti… No sapi caia statu ju lu tò amanti.
Li turchi mi pigghiaru intra lu cori
A tradimentu marrubbaru lamuri
nzignatimi la via prima cà scura
ca di sti patti stannu darretu e mura.
Si no mi cuccu n terra o nda lu lettu
Ca di li vermi sugnu già mangiatu tuttu*.
Si no mi cuccu n terra o nda lu lettu…

Curri e na stanca u cavaddu i Monreali
U tempu sta finennu na n ci pinzari
macari aceddi sunu stanchi di cantari
su tempu…
mi laia passatu tra peni e turmenti
li peni di lu nfernu nan su nenti

(Franco Battiato, Ferro Battuto, 2001)

Se…

View original post 158 altre parole

I preconcetti talvolta annegano, perhè non sanno nuotare nel mare della verit@

La raccoglitrice di vetri sulla spiaggia e altri racconti - Padre Anthony De Mello Una famiglia di cinque persone si stava godendo una giornata sulla spiaggia.  I bambini facevano il bagno nell'oceano e costruivano castelli di sabbia, quando comparve in lontananza una vecchina.  I capelli grigi le volavano con il vento e gli abiti erano … Continua a leggere I preconcetti talvolta annegano, perhè non sanno nuotare nel mare della verit@