da

https://i.pinimg.com/originals/be/e1/35/bee13559e3bbfd1b6178862b25819dcd.gif

…Vieni, vieni, nonostante tutto, vieni.

ROMENA. UN PORTO DI TERRA
PER VIANDANTI IN CERCA DI DIO E DI SE STESSI.
leggiamolabibbia.blogspot.it

RUMI

LeggiAmo la Bibbia

accoglienza_romena

Vieni, vieni, chiunque tu sia,
sognatore, devoto, vagabondo, poco importa.
Vieni, anche se hai infranto i tuoi voti mille volte.
Vieni, vieni, nonostante tutto, vieni.
Rumi

Romena. Un porto di terra

per viandanti in cerca di Dio e di se stessi.

 
 
Romena. 
Un porto di terra per viandanti in cerca di Dio e di se stessi.
Un luogo bellissimo, che ti ricorda la tua bellezza.
Un’oasi di pace dove possono riposare Dio e l’uomo.
Volti amici che sanno abbracciarsi nella gioia e nel dolore.
Oggi si parte e si va a Romena per nutrirsi d’amore, di bellezza e tenerezza. 
Incontrerò certamente alcuni di voi che quotidianamente incrocio in questa
 ‘famiglia di fb’ e sarà una festa.
A tutti gli altri giunga questa benedizione che ci si regala a Romena:


Possa la via crescere con te possa il vento essere alle tue spalle possa il sole scaldare il tuo…

View original post92 altre parole

VALORE DEI SILENZIO…

“Oggi è diventato così difficile volere il silenzio, crearlo, viverlo… Il silenzio è il grande assente dalla nostra società, dalle nostre città, dalle nostre case, dai nostri corpi, insomma, dalla nostra vita. Si teme il silenzio come se fosse un abisso vuoto, da riempire ad ogni costo con un rumore qualsiasi, mente in realtà è ciò che permette di ascoltare “bene” la vita…

La quaresima può fornirci l’occasione per un “digiuno” dalle parole e dai suoni, per una ricerca e una pratica di tempi di silenzio durante il giorno e di vigilanza sulle parole affinché non siano mai violente né vane. Benedetto nella sua Regola invita il monaco durante la quaresima a restringere la propria loquacità nella libertà e nella gioia dello Spirito santo. Sì, ogni cristiano, per vivere una vita più buona, più bella, una vita contrassegnata dalla beatitudine deve esercitarsi a imparare il silenzio, a custodire il silenzio, altrimenti finirà per perdere il contatto con la propria realtà autentica: non si apparterrà più, non ascolterà più il proprio mondo interiore e non sarà più in grado di ascoltare Dio”

(Enzo Bianchi)

Annunci