Quando il tennis entra nel suo miglio verde

Wimbledon e la semifinale infinita:🙃👍🏻🌈😆

La♡ Domenica ♡ ♡ ♡ ...Il giorno del riposo ♡ ♡...Il giorno del Signore... ♡

Quando il tennis diventa un romanzo…

di ENRICO SISTI

13 Luglio, 2018

Quando il tennis entra nel suo miglio verde non sembra possibile altra soluzione se non quella dell’estinzione fisica di almeno uno dei due contendenti, con la sua conseguente sconfitta sportiva. Dopo quasi sette ore di partita il tennis diventa una sordida, spietata e struggente mescolanza di volontà e appannamento, crampi e immutato desiderio di portare a casa il risultato. A quel punto il tennis lancia messaggi spaventosi e mirabili, ti fa scoprire che c’è anche un altro modo di interpretarlo, è sofferenza qualunque gesto si compia in campo. E lo è anche per chi vede. Quanto il tennis smette di limitarsi e oltrepassa i confini della disciplina controllata (dalle regole) può trasformarsi in qualcosa di atroce e al tempo stesso di straordinario: diventa uno sport estremo, miracolosamente accettato da chi lo pratica e inevitabilmente adorato da chi vi…

View original post 583 altre parole

Annunci

” EMOZIONI” Sono io a colorare la mia vita ed il mondo prende i miei colori. Nel blu dipinto di blu, Felice di stare quaggiù…

#BuongiornoRomena Vedere, sentire, amare. La vita è un dono di cui sciolgo i nastri ogni mattina al risveglio. (Christian Bobin) LA PIEVE DI ROMENA, un Monumento Nazionale in Casentino La splendida Pieve di Romena si trova a un paio di chilometri da Pratovecchio, sulle pendici sud del colle su cui è posto l’omonimo Castello ricordato … Continua a leggere ” EMOZIONI” Sono io a colorare la mia vita ed il mondo prende i miei colori. Nel blu dipinto di blu, Felice di stare quaggiù…

Vai sereno tra l’agitazione della vita, coltiva l’amore al silenzio e alla pace…

BENESSERE DELLA SOLITUDINE http://www.scuoladelvillaggio.it - incontro del 7 luglio 2018 Vai sereno tra l'agitazione della vita, coltiva l'amore al silenzio e alla pace... C'è un tempo per stare con la gente e un tempo per abitare con te. C'è un tempo per disperderti tra le occupazioni e un tempo per fare unità con te. In … Continua a leggere Vai sereno tra l’agitazione della vita, coltiva l’amore al silenzio e alla pace…

Siamo verdi foglie sull’albero della vita, e la vita stessa è al di là della saggezza e, certo, al di là della stoltezza. 

🙃Sarò via per un po’ 🍀A☀️presto👍🏻

non c'è rosa senza spine By GiuMa

https://labottegadellestorie.org/ti-auguro-tempo/

Ellie Michler

Luca Mauceri – Ti auguro tempo di Elli Michler

   fonte  romenablog:

                                       Luca Mauceri  Ti auguro tempo Ellie Michler

video di Luca Mauceri

https://youtu.be/zgDHJvfJyYk

TI AUGURO Tempo

Non ti auguro un dono qualsiasi,

ti auguro soltanto quello che i più non hanno.

Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;

se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa.

Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,

non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.

Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,

ma tempo per essere contento.

Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,

ti auguro tempo perché te ne resti:

tempo per stupirti e tempo per fidarti e non soltanto per guadarlo sull’orologio.

Ti auguro tempo per guardare le stelle

e tempo per crescere, per maturare.

Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.

Non ha…

View original post 99 altre parole

ALLA MIA NAZIONE

Pier Paolo Pasolini

alzare la mia sola puerile voce –non ha più senso:

la viltà avvezza

a vedere morire nel modo più atroce

gli altri, nella più strana indifferenza.

Io muoio, ed anche questo mi nuoce.

” Dunque, con quell’unica camicia nello zaino me ne vado incontro a un “avvenire sconosciuto”. Così si dice. Ma sotto i miei piedi girovaghi non c’è forse dappertutto la stessa terra? E lo stesso cielo – ora con la luna, ora col sole, per non parlare di tutte le stelle – non si stende forse sopra i miei occhi rapiti? Perché si dovrebbe parlare di un “avvenire sconosciuto”? “

Etty Hillesum

Aforisma

Chi è grato mette il mondo, e l’altro, davanti a se stesso, e non si china a leccarsi le ferite.

Gabriella Caramore

non c'è rosa senza spine By GiuMa

GreyMatterWanted
POEMS PASOLINI
Text

> ALLA MIA NAZIONE

La religione del mio tempo, 1961

Non popolo arabo, non popolo balcanico, non popolo antico
ma nazione vivente, ma nazione europea:
e cosa sei?

Terra di infanti, affamati, corrotti,
governanti impiegati di agrari, prefetti codini,
avvocatucci unti di brillantina e i piedi sporchi,
funzionari liberali carogne come gli zii bigotti,
una caserma, un seminario, una spiaggia libera, un casino!
Milioni di piccoli borghesi come milioni di porci
pascolano sospingendosi sotto gli illesi palazzotti,
tra case coloniali scrostate ormai come chiese.
Proprio perché tu sei esistita, ora non esisti,
proprio perché fosti cosciente, sei incosciente.
E solo perché sei cattolica, non puoi pensare
che il tuo male è tutto male: colpa di ogni male.
Sprofonda in questo tuo bel mare, libera il mondo.

by GreyMatterWanted.
— Leggi su greymatterwanted.tumblr.com/post/60014019720

Piero Paolo Pasolini >

GLI ITALIANI

L’intelligenza non avrà mai peso,

mai nel giudizio

View original post 152 altre parole

Mi piacciono le persone che ti guardano negli occhi…

🙏🏻😀🔆🌹👍🏻

non c'è rosa senza spine By GiuMa

 Originally posted on ANOTHERSEA:

23807_1431301988839_5278256_n
 
Mi piacciono le persone che ti guardano negli occhi,
quelle che mentre tu ti fidi, entrano dentro di te senza presumere di cambiarti.
Quelle che ti fanno sentire importante con il gesto di raccoglierti una ciocca di capelli
con la delicatezza del loro respiro
ed in quell’atto corroborano la certezza del loro esserti accanto.
Mi piacciono le parole posate senza fretta,
in prossimità delle fiducie che prendono strade sempre diverse,
ma che se ti si attaccano alle labbra, diventano il motivo di una musica
che non ti aspettavi di sentire.
Mi piacciono le bocche modulate dai ritmi del silenzio,
 nei momenti in cui parlano
 lesintonie degli sguardi e le fragranze degli attimi
 che dilapidano vite intere
in manciate di secondi.
Mi piacciono le persone capaci di restarti sottopelle,
con il loro dono di mosaici differenti che  portano incastri nella tua carne,
donandoti…

View original post 110 altre parole