La vera storia del “Mauritanian”: Slahi, detenuto 760 di Guantanamo. Rilasciato senza prove, Berlino gli nega di ricongiungersi alla famiglia Oggi ha 51 anni e lavora come life coach in Mauritania. Ma Mohamedou Ould Slahi, protagonista della storia che ha ispirato il film con Jodie Foster, è stato 14 anni nel carcere aperto dagli Usa a Cuba per i terroristi ritenuti collegati all’attentato alle Torri Gemelle. Fu rilasciato, dopo una lunghissima battaglia giudiziaria, per mancanza di prove

www.ilfattoquotidiano.it/2021/09/12/la-vera-storia-del-mauritanian

Un pensiero su “La vera storia del “Mauritanian”: Slahi, detenuto 760 di Guantanamo. Rilasciato senza prove, Berlino gli nega di ricongiungersi alla famiglia Oggi ha 51 anni e lavora come life coach in Mauritania. Ma Mohamedou Ould Slahi, protagonista della storia che ha ispirato il film con Jodie Foster, è stato 14 anni nel carcere aperto dagli Usa a Cuba per i terroristi ritenuti collegati all’attentato alle Torri Gemelle. Fu rilasciato, dopo una lunghissima battaglia giudiziaria, per mancanza di prove

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...