I messaggi in bottiglia raccontano la vita…🎋⛵️🍾✍️

Nato nell’antica Grecia, il mito del messaggio nella bottiglia lanciato in mare vive e si rinnova ancora oggi.
 

Su di loro hanno scritto autori come Edgar Allan Poe (Il manoscritto trovato in una bottiglia – 1831) e Jules Verne (I figli del capitano Grant – 1868). I “Police” gli dedicarono una canzone. Il film “Le parole che non ti ho detto” con Kevin Costner è incentrato su una love story nata da una lettera in una bottiglia ritrovata per caso su una spiaggia.
 


 

Un ragazzo e suo padre hanno trovato un messaggio in bottiglia che ha viaggiato per più di 11 mila km dalla Cina fino ad una spiaggia remota sulla costa sud – Da www.happyblog.it

 

Oggi “navigano” anche sul web. Stiamo parlando dei messaggi in bottiglia, diventati un mito che negli anni hanno oscillato sempre tra cronaca e fantasia, fornito informazioni, raccontato drammi ma anche comunicato emozioni. In poche parole, i messaggi lanciati in acqua hanno sempre raccontato la vita…

>>>

www.nauticareport.it/dettnews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...