programma – Festival Biblico – Gianni Marmorini – Luigi Vedi

Abbi cura di me – Con Simone Cristicchi e Luigi Verdi

Isacco – il figlio Imperfetto

DESCRIZIONE EVENTO
Presentazione di una lettura “originale” della figura biblica di Isacco
 
Il volume di Gianni Marmorini ipotizza che Isacco, il figlio di Abramo e Sara, tanto atteso, poi “legato” per un misterioso sacrificio che si è realizzato in maniera diversa da come si poteva immaginare, non avendo un ruolo da vero e proprio protagonista, possa essere “imperfetto”, ossia portatore di qualche forma di disabilità che non è facile precisare. L’autore, in dialogo con un biblista, che ci aiuterà a valuterà la pertinenza di tale lettura, e di una coppia di sposi impegnata in Cooperative di servizio a persone diversamente abili, metterà in luce la questione cruciale – per tutti – dell’accettazione del limite e dell’imperfezione.
 
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su Eventbrite
In collaborazione con: Fondazione Benetton Studi e Ricerche, Libreria Paoline
Si ringrazia: Fantic Motor, Villa Premoli
— Leggi su www.festivalbiblico.it/programma-giugno-2021/

Isacco Il figlio imperfetto

Gianni Marmorini analizza la figura di Isacco – figlio lungamente desiderato e atteso da Sara e Abramo, secondo patriarca di Israele che, tuttavia, nella Bibbia non ha mai il ruolo di protagonista e appare privo di personalità propria, incongruenza che chiede di essere interrogata – caratterizzandolo come il figlio non perfetto, disabile, che porta alla luce la questione cruciale dell’accettazione del limite e dell’imperfezione.

«La presentazione di Isacco come un “neurodiverso”, figlio autistico di un padre ormai vecchio, non è una novità assoluta, ma non sono molti gli studi che tentano di renderla credibile con un’appassionata ricerca letteraria. Gianni Marmorini ha così ricercato nel testo biblico alcuni indizi che farebbero pensare alla “diversità” di Isacco. Certo, mille indizi non costituiscono una prova, ma importa poi così tanto risalire alla sicurezza storiografica degli eventi, quando si avverte che una cosa può essere profondamente vera, anche quando non si ha la certezza assoluta dell’evidenza? Isacco sono io, sei tu, siamo tutti noi, perché Isacco è una metafora del limite e del suo al di là, che assomma in sé sofferenza, paradosso e accoglienza».

Massimo Grilli

Un pensiero su “programma – Festival Biblico – Gianni Marmorini – Luigi Vedi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...