“BLU dipinto di blu”Un’indagine del Cnr ha rivelato che per gli scienziati “di campo” la scelta delle specie da studiare è influenzata da fattori estetici. Steli lunghi e infiorescenze molto colorate catturano l’attenzione

Se la pianta ha il fiore blu la ricerca è assicurata

Interessanti dal punto di vista naturalistico? Non soltanto, anche belle. Anche gli scienziati più rigorosi sono umanissimi e quindi sensibili alla bellezza, così nello scegliere le piante da studiare si fanno influenzare dal loro valore estetico. È quanto rivela uno studio, pubblicato sulla rivista internazionale Nature Plants, condotto da giovani ricercatori dell’Istituto di ricerca sulle acque del Consiglio nazionale delle ricerche di Verbania (Cnr-Irsa), dell’Università Torino, dell’Università Federico II di Napoli, del Museo di scienze naturali di Berlino e della Curtin University in Australia. L’indagine ha rivelato che per gli scienziati “di campo” la scelta delle specie da studiare influenzata da fattori estetici sul lungo periodo potrebbe introdurre una distorsione negli sforzi di ricerca.

www.repubblica.it/green-and-blue/2021/05/11/news/se_la_pianta_ha_il_fiore_blu_la_ricerca_e_assicurata-300446623/

🎼🎶🎵

https://youtu.be/bkITS_jCLdc

il volo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...