Solaris

“Non ci sono risposte, solo scelte”.

                                                          Solyaris/1972/União Soviética

Soundtrack ~ Edward Artemiev ~
Andrey Tarkovsky’s Solaris (1972) ~ 01 ~ Part I. Bach

Solaris – Trailer

Lo psicologo Chris Kelvin (George Clooney) viene mandato sulla stazione spaziale Prometeo, che ha inspiegabilmente interrotto ogni contatto con la Terra, per indagare su quanto sta succedendo. Arrivato a bordo scopre che il comandante della missione , suo vecchio amico, si è suicidato e i due scienziati superstiti stanno a loro volta soccombendo al mistero di Solaris. Questo influsso straordinario mette in crisi anche Chris, che si trova materializzata accanto la moglie morta suicida anni prima. Si ritroverà a dover fare i conti con la propria memoria , desideri e paure che misteriosamente su Solaris possono essere materializzati. Il Solaris di Steven Soderbergh e James Cameron è un remake del film di Tarkovskij del 1972, che a sua volta prende spunto dal romanzo di Stanislaw Lem, per riproporsi come un’esperienza affascinante e avvincente, piena di suspense, riassumibile in una frase emblematica: “Non ci sono risposte, solo scelte”.

 

Solaris (in russo: Солярис?, traslitterato: Soljaris) è un film di fantascienza sovietico del 1972 diretto da Andrej Tarkovskij, tratto dall’omonimo romanzo del 1961 dell’autore polacco Stanisław Lem.

Presentato in concorso al 25º Festival di Cannes, ha vinto il Grand Prix Speciale della Giuria.[1]Nel 2002 il regista Steven Soderbergh ne ha girato un remake omonimo, con George Clooney.

wikimedia.org Solaris

Solaris è un romanzo di fantascienza dello scrittore polacco Stanisław Lem, pubblicato nel 1961.
Tradotto in più di trenta lingue, il romanzo è stato trasposto in un film per la televisione sovietica nel 1968. Successivamente è stato portato sul grande schermo nell’omonimo film nel 1972 del regista russo Andrej Arsen’evič Tarkovskij e, nel 2002, in un secondo adattamento del regista statunitense Steven Soderbergh.
Lem ha ammesso di non avere mai veramente amato la trasposizione che Tarkovskij ha dato del suo romanzo.[1] Lem ha avuto parole molto critiche anche per il film di Soderbergh, soprattutto per il fatto che l’oceano vivente passi molto in secondo piano nell’adattamento americano, trasformando il racconto, nell’opinione dell’autore, in una banale storia d’amore nello spazio.[2]wikipedia.org/wiki/Solaris_(romanzo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...