Ho fatto un pieno di versi per la traversata dei deserti dell’amore.

golfodilerici

Madrigale 

Ho fatto un pieno di versi
per la traversata dei deserti dell’amore,
là dove il viaggiare
più comporta dei rischi,
dove occorre tenere gli occhi bene aperti
perché non sempre regge il cuore.
A malapena si conserva un viso
se il tempo ingoia il resto;
con un ritratto appeso
non si va molto lontano,
a meno che un sorriso
una figura
non venga a divorarti con dolcezza
per stare con la Vita.

Nelo Risi

Golfo di Lerici, inverno 2013

Nelo Risi è nato a Milano nel 1920, inizia la carriera letteraria con ‘Le opere e i giorni’ Milano, Scheiwiller 1941. Seguono cinque libri di poesie: Polso teso 1956, Pensieri elementari 1961,Dentro la sostanza, 1965, Di certe cose 1970, Amica mia nemica 1976. Amore per la tradizione francese, quella del surrealismo, attenzione alle avanguardie, dai russi a Brecht. Lo scrivere è un atto politico s’afferma in  ‘Dentro la sostanza’ e ‘il poeta è un supremo realista’.

Da tonnodicorsa.wordpress.com

cantosirene

Una vertigine

220px-Nelo_Risi

NELO RISI

ORIGINE, VERTIGINE

Voce delle cose
delle onde delle piante brusii sommessi
frammenti in quel silenzio
così la musica tra due silenzi
un primo fondamento ha il seme
che dall’origine ci appartiene
è LA PAROLA un corpo fatto
della stessa carne dell’uomo
e del mondo capogiro in movimento
una vertigine dall’invisibile
al visibile che affiora.
(da Né il giorno né l’ora, Mondadori, 2008)
.

“Una vertigine dall’invisibile al visibile che affiora”: è una bella immagine per definire la poesia quella scelta da Nelo Risi (1920-2015). Ed è anche un punto fondante della sua poetica: come rilevò Giovanni Raboni, infatti in Risi “ il detto prevale sempre e comunque sul non detto, il nero sul bianco, la chiarezza sull’ambiguità, il piano sullo spessore, l’univocità sulla polivalenza”. La parola poetica allora diventa carne, diventa essere umano, diventa la voce ancestrale che ci chiama.

Print
ILLUSTRAZIONE © EVILBRIGHT/DEVIANTART

Da cantosirene.blogspot.it

Lunario. Aforismi per un anno

Un pieno di versi

Ho fatto un pieno di versi
per la traversata dei deserti
dell’amore.
NELO RISI
Il mondo in una manoWallpaper

Reblog da 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...