don Tonino Bello

Briciole ... di pane
Briciole Tonino Bello

La bisaccia del cercatore, ediz. La meridiana

Se io fossi un contemporaneo di Gesù, se fossi uno degli Undici ai quali Gesù, nel giorno dell’Ascensione, ha detto: “Lo Spirito santo verrà su di voi e riceverete da lui la forza per essermi miei testimoni in Gerusalemme e in tutta la Giudea, la Samaria e fino all’estremità della terra” (At 1,8), nell’atto di congedarmi dai fratelli, sapete cosa avrai preso con me? Innanzitutto il bastone del pellegrino e poi la bisaccia del cercatore e nella bisaccia metterei queste cinque cose: un ciottolo del lago; un ciuffo d’erba del monte; un frustolo di pane, magari di quello avanzato nelle dodici sporte nel giorno del miracolo; una scheggia della croce; un calcinaccio del sepolcro vuoto. E me ne andrei così per le strade del mondo, col carico di questi simboli intensi, non tanto come souvenir della mia esperienza con Cristo, quanto come segnalatori di un rapporto nuovo da instaurare con tutti gli abitanti, non solo della Giudea e della Samaria, non solo dell’Europa, ma di tutto il mondo: fino agli estremi confini della terra. Ecco, io prenderei queste cose. Ma anche il credente che voglia obbedire al comando missionario di Gesù dovrebbe prendere con sé queste stesse cose. –

fonte : ww1.1b1s.org/it/content/Briciole

By leggoerifletto

Compagni di volo – don Tonino Bello

Voglio ringraziarti, Signore per il dono della vita;

ho letto da qualche parte che gli uomini hanno un’ala soltanto:

possono volare solo rimanendo abbracciati.

A volte, nei momenti di confidenza, oso pensare, Signore,

che tu abbia un’ala soltanto, l’altra la tieni nascosta,

forse per farmi capire che tu non vuoi volare senza di me;

per questo mi hai dato la vita:

perché io fossi tuo compagno di volo.

Insegnami, allora, a librarmi con Te,

perché vivere non è trascinare la vita,

non è strapparla, non è rosicchiarla,

vivere è abbandonarsi come un gabbiano all’ ebrezza del vento.

Vivere è assaporare l’avventura della libertà.

Vivere è stendere l’ala, l’unica ala, con la fiducia

Di chi sa di avere nel volo un partner grande come Te.

Ma non basta saper volare con Te, Signore.

Tu mi hai dato il compito

di abbracciare anche il fratello e aiutarlo a volare.

Ti chiedo perdono, perciò, 
per tutte le ali che non ho aiutato a distendersi.

Non farmi più passare indifferente vicino al fratello 
che è rimasto con l’ala ,

l’unica ala inesorabilmente impigliata

nella rete della miseria e della solitudine

e si è ormai persuaso di non essere più degno di volare con Te;

soprattutto per questo fratello sfortunato,

dammi, o Signore,un’ala di riserva. 

 – Don Tonino Bello – 

Coltivate la bellezza del vostro sguardo.
Non potete immaginare quanta luce
questa bellezza dà
a chi è triste,
quanta voglia di vivere
produce uno sguardo generoso
su una persona che è triste.

– don Tonino Bello – 

Dio me lo sento
come un padre dolcissimo,
col quale non è difficile confidarmi.

Sento di non aver soggezione di lui.
Anche quando sbaglio, mi sembra più facile
chiedergli scusa con un sorriso di implorazione
che con un percuotimento di petto.
Me lo sento vicino, comunque, tantissimo.

Devo, però, dire che spesso mi dimentico di lui
e me ne dispiace,
soprattutto la sera quando mi addormento.

Ma lo chiamo ugualmente:
tanto sono certo del suo perdono.

– don Tonino Bello –

Non abbiamo il diritto
di annunciare e attendere
un altro mondo,
se non ci saremo impegnati
a far sì che un mondo altro
si affermi sulla terra.

– don Tonino Bello – 

Non abbiate paura
di innamorarvi adesso,
di incantarvi adesso,
di essere stupiti adesso,
di entusiasmarvi adesso,
di guardare troppo in alto adesso,
di sognare adesso.

– don Tonino Bello – 

Buona giornata a tutti. 🙂

www.leggoerifletto.it 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...