EDITORIALE: 100 parole al minuto nostro dileguarci…

CARTESENSIBILI

michael manalo

Michael Manalo

.

La tecnologia ha certamente invaso la nostra vita e questo aveva al suo inizio  una questione e una motivazione  fondamentale: liberare le nostre giornate. Eppure accade che di fatto non viviamo liberi ma intrappolati all’interno delle sue tantissime trame che non riusciamo a diramare né a frequentare se non fuggevolmente, troppo frettolosamente.

D I R A M A R E

Mi fermo proprio qui, su questa parola e la leggo con gli occhi e il desiderio che ho adesso
dir
amare

o anche

d’ir  a mare

A fronte di un mare di notizie e di interessi sempre meno ci dedichiamo ad approfondire ciò che (non) sappiamo che superficialmente, tanto c’è internet ! E non ri-me-scoliamo la memoria come invece dovrebbe essere perché è viva parte di ciascuno di noi. Farlo significa decisa-mente aver cambiato marcia e luogo di marcia per non marcire in uno stare fermo dietro lo…

View original post 303 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...