Scoperta un’altra Terra.

COMBONIANUM - Formazione Permanente

Si chiama Kepler 452b ed è l’altra “Terra possibile”.

P. Funes: presto per parlare di forme di vita su “Kepler 452b”

Il sistema di Kepler 452 b  - EPA

Si chiama Kepler 452b ed è l’altra “Terra possibile”, che la Nasa ha individuato nella costellazione del Cigno, a 1400 anni luce da noi. Un pianeta “gemello” per dimensioni, movimento e caratteristiche naturali, anche se troppo lontano per essere osservato con precisione. Eppure la fantasia e l’entusiasmo, che spingono da sempre l’uomo alla ricerca della vita nelle galassie lontane, si sono già accesi.

Sembra proprio un Terra 2.0, il nuovo pianeta “Kepler 452 b”: ha un diametro simile – il 60% maggiore – e ruota intorno ad una stella analoga al Sole ma più vecchia, con un periodo di rivoluzione di 385 giorni, poco più del nostro anno, ma soprattutto lo fa ad una identica distanza. Ed è questo che fa esultare gli astronomi. Ne abbiamo parlato con padre…

View original post 367 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...